Lia Riva

Nata a Sarnico, dove l’iconico cantiere navale Riva è stato creato più di 180 anni fa, Lia Riva è cresciuta nel vivo dell’attività della costruzione di imbarcazioni. Ha trascorso la sua infanzia vivendo appena sopra il cantiere navale Riva. Cresciuta in Italia, si è laureata all’università di Verona. Ha 3 figlie, Valentina, Chiara e Arianna e adora essere nonna di quattro bellissimi nipoti.

 Lia vive a Monaco da più di 30 anni, dove è attualmente a capo della Monaco Boat Service e da più di 20 anni è cittadina monegasca. Per la signora Lia Riva la nautica non è solo una passione personale ma anche continuazione del grande retaggio di suo padre Carlo. Tra le attività legate alla MBS, Lia segue personalmente in veste di amministratrice il Porto Carlo Riva di Rapallo (che nasce nel 1975 ideato dall’ Ing. Carlo Riva come primo approdo turistico italiano) e della RAM a Sarnico (una vera è propria clinica di restauro per i classici Aquarama).

Per molti anni la Signora Riva e Monaco Boat Service hanno sostenuto una serie di progetti artistici a Monaco e in tutta la Costa Azzurra, tra cui il Nouveau Musée National de Monaco, Artmonte-carlo e il Festival Printemps des Arts; appuntamenti annuali nel calendario culturale di Monaco e ospitato eventi esclusive artistici e di beneficenza all’interno del Riva Tunnel.

Seguendo le orme di suo padre, Lia porta avanti l’azienda con successo sia come imprenditrice, ma anche nel suo impegno filantropico, supportando numerose associazioni, come la Robert Kennedy Human Rights Italia, della quale è membro del consiglio di amministrazione, Fondation Albert II de Monaco, Monaco Aide et Presence, Association Mike Bongiorno, Dante Alighieri e mecenate del mondo dell’arte. Nel Novembre 2018, Lia Riva è stata premiata come Cavaliere dell’Ordre Du Mérite Culturel, titolo conferitole dal Principe Alberto II di Monaco.